11 Novembre
Il 'made in Italy' di Universal Caffe' conquista l'Asia ad Host 2015
Il 'made in Italy' di Universal Caffe' conquista l'Asia ad Host 2015

La qualità del ‘made in Italy’ ed il gusto del caffè italiano conquistano gli asiatici al Salone Internazionale del Caffè (Sic), che si è svolto nei giorni scorsi a Milano, nell’ambito di Host 2015, il marketplace del business mondiale e di qualità. Grandi risultati per la Universal Caffè: i buyer internazionali e, in particolare, quelli provenienti dall’Asia hanno mostrato un interesse notevole per l’azienda abruzzese, da sempre impegnata nella promozione dell’idea di caffè inteso come “cultura”. Lo stand di Universal, apprezzato da molti per lo stile, per i colori e per l’eleganza, è stato inoltre selezionato dall’ente fiera, che lo ha scelto, tra tanti, per la promozione dell’edizione 2017 dell’Host, attraverso video e foto.


«Come accaduto per le edizioni passate – commenta l’amministratore unico di Universal Caffè, Natascia Camiscia – anche quest’anno il Salone Internazionale del Caffè per noi si è concluso in modo assolutamente positivo, perché abbiamo potuto estendere le aree in cui Universal è presente con i propri marchi all’estero. Il mondo asiatico, in particolare, è sempre più interessato al prodotto di qualità made in Italy e, soprattutto, alla cura di ogni singolo dettaglio, con uno stile unico, sobrio, raffinato e riconoscibile. E proprio questa filosofia che da sempre cerchiamo di portare avanti, cioè quella del caffè inteso come cultura da diffondere a 360 gradi, è stata premiata dall’ente fiera, che ha scelto lo stand di Universal per la promozione dell’Host 2017».


Universal Caffè, in occasione dell’evento, ha inoltre presentato la nuova linea di capsule compatibili con le macchine Nespresso: Classica, Arabica e Dek. La nuova linea, così come le novità riguardanti la linea 'Bio Fair Trade' presentate in fiera, hanno incuriosito ed affascinato i tanti visitatori presenti.


Il Sic è considerato il riferimento mondiale del settore. All’evento, infatti, ogni anno partecipano i maggiori torrefattori di caffè, i grandi importatori e i produttori di macchine da caffè e lavorazione, oltre alle aziende e alle associazioni che offrono servizi quali il trasporto e la promozione dei prodotti.


Più in generale, per Host l’edizione 2015 è stata quella dei record: riviste al rialzo tutte le previsioni della vigilia, con un incremento del 13,5% nelle presenze di visitatori professionali, che hanno raggiunto quota 150.968. E, soprattutto, con un aumento esponenziale dei professionisti esteri: 60.383 presenze da 172 Paesi, il 40% del totale e in crescita del 17%.