Select Language: IT | ENG | DE
Lavorazione Universal

Il caffè Universal nasce da una materia prima eccellente e dalla capacità umana di esaltarne le qualità.


I moderni impianti di cui l'azienda dispone contribuiscono a fare in modo che il processo di lavorazione dia origine a prodotti caratterizzati da una qualità inconfondibile e da elevati livelli di salubrità. I chicchi, infatti, da quando arrivano nei sacchi di juta a quando escono perfettamente confezionati, non entrano mai in contatto con l'ambiente esterno. 


Nel processo di lavorazione spiccano alcune fasi che rendono la Universal Caffè unica nel settore. L'azienda, ad esempio, dispone di una selezionatrice ottica, ovvero un complesso macchinario che effettua una selezione dei chicchi su parametri definiti in base al colore. Dopo un'accurata analisi da parte di un sensore ottico, il software di gestione separa i chicchi sani da quelli non conformi. In questo modo sono eliminati polvere, residui e tutti i materiali che, una volta torrefatti, potrebbero alterare il gusto del prodotto finale. 


Lo stabilimento della Universal Caffè, inoltre, è l’unico in Italia ad essere dotato di un magazzino climatizzato a temperatura costante. Nel corso della lavorazione, dopo la tostatura, ha luogo la fase della cosiddetta maturazione. Si tratta di un processo naturale nel corso del quale i grassi naturali del chicco vengono fuori.  In questa delicatissima fase è fondamentale che la temperatura sia costante, perché gli shock termici comprometterebbero la qualità del prodotto.


Questo complesso processo di lavorazione, insieme ad una materia prima eccellente, garantisce, oltre all'inconfondibile gusto, l'elevata qualità dei prodotti.